brand positioning ristoranti: Devi Essere il Numero 1!

brand positioning ristoranti: nella tua Nicchia di riferimento, devi essere come lui, devi essere il Numero 1 della tua categoria nella testa dei clienti!

In un altro articolo abbiamo parlato dei 7 ingredienti per un Web Marketing per Ristoranti con i Fiocchi! E avevamo detto che è come “una pietanza composta da tanti e diversi ingredienti miscelati sapientemente tra di loro, la cui ricetta può variare a seconda delle esigenze dello chef e della sua clientela, cioé a seconda del piatto che hai deciso di preparare, vale a dire a qual’è il tuo Brand Positioning”.

Ma cos’è questo diamine di “Brand Positioning Ristoranti”, ti starai forse chiedendo?

Domanda più che lecita.

Il concetto di Brand Positioning è stato messo a fuoco per primi da Al Ries e Jack Trout negli anni ’70 e in Italia è arrivato nel 1993 con la traduzione del loro libro: Le 22 immutabili leggi del Marketing – Se le ignorate, è a vostro rischio e pericolo!

Queste leggi sono talmente immutabili, che non solo sono ancora valide, ma si sono estremizzate, per cui oggi, se non sei il primo nel tuo mercato di riferimento, non esisti! Arrivare secondo o terzo non conta nulla, soprattutto per le piccole e medie imprese.

Probabilmente ti ricorderai che il campione giamaicano Usain Bolt ha vinto i 100, i 200m e la 4×100 all’ultima Olimpiade di Londra, giusto?

Bene! E mi sai dire chi ha vinto la medaglia d’argento o di bronzo nelle stesse gare?

A meno che tu non sia un appassionato di Atletica Leggera, dubito che tu riesca a ricordartelo. Io e la maggior parte delle persone comuni, no di certo!

La regola principale del Brand Positioning dice che ciò che conta, più di tutto, è essere i Primi!

Per cui essere i Primi nella Testa dei Clienti è più importante che essere i Migliori.

Come detto, non basta essere leader sul mercato o potrebbe anche non essere la cosa più importante, quello che conta veramente è essere i primi nella mente dei clienti in quella specifica nicchia di mercato, prodotto o servizio, cioè che tutti lo sappiano e lo pensino (legge della mente e della percezione)!

Un esempio utile è il seguente:

Se pensi alla bevanda dolce in lattina più diffusa e conosciuta al Mondo, che nome ti viene subito in mente?

Non abbiamo il dono della veggenza, ma siamo certi che hai pensato alla Coca-Cola, diciamo bene? 😉

Esistono migliaia di altre bibite gassate nell’Universo, è possibile che ce ne sia qualcuna più buona, almeno per il gusto di tanti, della Coca-Cola? E’ probabile, ma non conta nulla!

E se invece ci riferiamo all’Energy Drink in lattina più diffuso e conosciuto al Mondo?

Molto probabilmente la tua risposta non è stata Burn, prodotto dalla stessa Coca-Cola, ma Red Bull!

Brand Positioning Ristoranti: Esempio Energy Drinks

Brand Positioning Ristoranti: Esempio Energy Drinks

Com’è possibile che la Coca-Cola, la più grande Company al mondo, non sia riuscita ad imporsi in questo segmento del mercato con la sua bibita?

Semplice! La Red Bull è arrivata prima di Burn e di qualunque altro prodotto simile di questo settore nella testa dei clienti e da lì è pressoché impossibile scalzarla, come dimostra il suo costante primato nelle vendite.

Per questo, un’altra regola del Brand Positioning dice:

se la “collina” nella mente dei clienti a cui appartiene la tua attività è già occupata, trovatene un’altra, ossia cambia categoria o, più probabilmente, creane una nuova, perché è di fondamentale importanza essere i primi nella tua nicchia di mercato.

Un buon Posizionamento del tuo Marchio ti permette di avere visibilità e credibilità, cioè essere riconosciuto all’istante come il locale di punta per un determinato pubblico e specifico tipo di offerta.

Quindi, riprendendo l’analogia iniziale, il “Brand Positioning Ristoranti” è la ricetta che hai deciso di preparare, cioè come ti vuoi esattamente porre sul mercato.

Infatti puoi avere gli ingredienti migliori del Mondo, ma se non sai a cosa ti servono e che Piatto vuoi cucinare, sono del tutto inutili.

Allo stesso modo qualunque tipo di marketing tu decida di fare, non può funzionare, se prima non definisci il tuo Posizionamento sul Mercato e questo significa conoscere e avere ben chiari quali siano:

  1. il tuo Mercato e la tua nicchia di competenza, in cui sei il primo o puoi diventarlo nella testa delle persone
  2. la tua Concorrenza, in generale e del segmento che hai scelto per te
  3. il tuo Cliente e Target specifico di riferimento.

Un tempo, probabilmente sino a pochi anni fa, poteva bastare fare bene da mangiare, avere un’offerta eno-gastronomica che soddisfacesse il gusto della maggior parte degli utenti, avere prezzi nella media e riuscire comunque a stare sul mercato, con un’attività profittevole.

Oggi e a partire dal 2010, con la forte contrazione economica e dei consumi, una politica generalista di questo tipo, cioé andare bene per tutti, senza differenziarti minimante dai tuoi concorrenti e sul mercato, non funziona e nel medio-lungo periodo porta al sicuro fallimento!

Sappilo!

Nel nostro caso, ad esempio, abbiamo scelto di occuparci solo di Marketing online ed esclusivamente nel settore della ristorazione. E’ una nicchia ben precisa, ma molto ampia e comoda, in Italia siamo i primi e non esiste nessun altro consulente di Web Marketing con tale specializzazione ed esperienza. Se avessimo trovato qualcun altro su questa “collina”, avremmo individuato una o più sottocategorie in cui il nostro rivale era meno forte e non posizionato e avremmo scelto di occuparci di quelle e niente altro.

Per te che stai leggendo e sei arrivato sin qui, la bella notizia è che quasi nessuno dei tuoi colleghi/competitors ha presente o lavora su questi concetti.

La maggior parte si limita a fare come ha sempre fatto o visto fare. Occupa il 90 o 100% del proprio tempo lavorativo a gestire il locale e la cucina e non si preoccupa minimante di seguire o migliorare il proprio marketing, che invece dovrebbe impegnare almeno l’80% del suo tempo e/o degli investimenti, cioé affidandosi a qualcuno che se ne occupi “per e insieme” a lui.

Visto il periodo difficile, le uniche soluzioni adottate da quasi tutti sono il ribasso dei prezzi, con nefaste varianti e conseguenze, e, per chi può ancora permetterselo, attingendo a quel che resta del tesoretto degli anni passati, le solite campagne promozionali, a cui nessuno fa più caso, con volantini, manifesti pubblicitari, inserti sui giornali o spot in tv o alla radio, che portano a nulla di concreto, prevedibile e misurabile, a differenza di un sistema completo di web marketing per ristoranti.

Che tu abbia già un tuo locale o ne stia per aprire uno, domandati e definisci con estrema chiarezza quali sono per te i tre punti citati sopra. Fallo cercando di stare con i piedi per terra, in base alle caratteristiche oggettive del tuo locale e del tipo di cucina che puoi fare, perché purtroppo non esiste la fata Madrina (o Smemorina?) che trasforma le zucche in carrozze ed i topi in cavalli bianchi! 😉

Quando avrai chiaro chi sei e dove vuoi andare, avrai la possibilità di impostare e portare avanti un programma di marketing che funzionerà e ti darà dei risultati molto importanti, vista la poca o nulla concorrenza in materia.

Se ti accontenti di essere un generico Ristorante a base di Pesce o di Carne, per quanto buoni e freschi, una Trattoria con cucina casalinga, per quanto tipica, o una generica Pizzeria, per quanto buona, incrocia le dita, spera che l’attuale crisi smetta o almeno dia una tregua (entrambe eventualità molto improbabili) e che tutto vada bene!

Prima di salutarci, sapresti dirmi chi sono questi 3 signori?

brand positioning ristoranti: I secondi non se li ricorda nessuno!

brand positioning ristoranti: I secondi non se li ricorda nessuno!

Esatto! Sono gli atleti che hanno conquistato l’Argento e il Bronzo nei 100 e nei 200m a Londra. Adesso, che vedi le loro foto, ti ricordi anche i loro nomi? E invece il signore nella foto principale di questo articolo, lo avevi riconosciuto? Credo proprio di sì! 😉

Conta solo essere i primi nella testa della gente!

Se ti interessa sapere quello che possiamo fare per migliorare la tua comunicazione online, visibilità e incrementare il numero di coperti ed il tuo fatturato, lascia i tuoi dati qui o scrivi un commento.

Al tuo Successo!

Mario Menzio 2

Mario Menzio